Attività

Quali sono le attività per le famiglie in città? Cosa possono fare i miei figli nel tempo libero? Sport, cultura, laboratori, consulenze, risparmio... Scegli una categoria di interesse e incomincia a navigare

Sezione Arcobaleno (sostegno ai bambini)

La sezione "Arcobaleno" è una sezione dell'Arciconfraternita di S. Cristoforo e della Misericordia avente lo scopo di aiutare i bambini ricoverati presso il reparto di pediatria dell'Ospedale Civile di Venezia.

L'arcobaleno, attualmento con una cinquantina di volontari, mira ad offrire ai minori degenti all'Ospedale civile di Venezia momenti di serenità e gioia onde alleviare, per quanto possibile, il disagio della degenza ed attenuare la sofferenza e l'ansia per il distacco dalla presenza dei familiari e dei loro affetti.
 

  • A chi si rivolge:
  • Sede presso cui si svolge l'attività:
    Venezia Ospedale Civile di Venezia - reparto di Pediatria
  • Orario attività:

    Da lunedì a sabato, 9.00-12.00

  • Come si accede:

    Contattando la Confraternita

  • Recapito telefonico:
  • Email:
  • Servizio gratuito:
    SI
  • Eventuale importo:
  • Sconti e agevolazioni:
  • Sito Web:
  • Altre informazioni importanti:

    Per i bimbi da 0 a tre anni, conviventi con le madri detenute nella Casa di Pena Femminile della Giudecca, l'"ARCOBALENO" cerca di far loro dimenticare, almeno per qualche ora, lo squallore e la tristezza di quel luogo.

Arciconfraternita di S. Cristoforo e della Misericordia

  • Breve presentazione dell'ente:

    Scopi originari statutari dell'Arciconfraternita sono la cura e la sepoltura dei defunti, l'accompagnamento funebre al cimitero con barca propria e seppellimento in campi e recinti speciali.

    Negli anni '90 sono state costituite due sezioni interne denominate "Filo d'argento" (per gli anziani) e "Arcobaleno" (per i minori).

  • Sede:
    San Polo 135 (Rialto) - Venezia
  • Orario di apertura al pubblico:
  • Recapito telefonico:
    041 5224745
  • Fax:
  • Email:
  • Sito Web:
  • Breve descrizione delle attività svolte dall’ente:

    Dal 2001 è attivo un Ambulatorio per persone diseredate, nomadi ed extracomunitari non regolari, costituito da una ventina di medici volontari e da una dozzina di infermieri professionali.

    Dal 29 luglio 2011 l'Arciconfraternita ha costituito un ramo ONLUS che seguirà tutte le attività di volontariato.

  • Attività del soggetto presenti in questo sito: